La Giostra della memoria

“La visita alla “Giostra della memoria” è ciò che ognuno di noi, almeno una volta nella vita, dovrebbe fare. Immergersi in un’altra dimensione, in un’altra epoca. Essere trasportati in un tempo passato, nei luoghi di quelli che furono i nostri antenati e nelle usanze in cui affondano le radici le nostre tradizioni. La conoscenza del mondo attuale non può prescindere dal sapere della storia passata. 
Come quelle giostre spericolate e spaventose su cui non vuoi salire , ma alla fine cogli la sfida e sali su. E poi non vorresti più scendere, da quel turbinìo di emozioni. Così è la “Giostra della Memoria””.

Queste sono le parole con cui la professoressa Angiolina Balduzzi descrive la sua Giostra della memoria un affascinante museo delle tradizioni popolari.

Ubicato nel centro storico di San Salvo è composto da cinque vecchie case, fra loro adiacenti e comunicanti, e da ben 15 stanze. Attraverso umili manufatti del lavoro e della vita quotidiana di un passato recente, trasmette il prezioso patrimonio culturale lasciatoci in eredità da generazioni di contadini, pastori, artigiani, scolari e massaie.

Al visitatore è proposta la successione di differenti ambientazioni tematiche che rende particolarmente suggestiva l’esplorazione del museo. Al suo interno, come in una vera e propria ‘giostra’, si susseguono scene di vita passata che raccontano i processi produttivi, le pratiche lavorative, la vita domestica, le consuetudini religiose e familiari, le attività scolastiche e ricreative di un’epoca non troppo lontana. (Fonte FAI)

INFORMAZIONI

 

Ingresso: Intero € 3,00 – Ridotto € 2,00
Giorni e orario apertura: Su prenotazione i giorni feriali dalle 08:30 alle 12:30
Indirizzo: Corso Umberto I, 19, 66050 San Salvo (CH)
Telefono: 340 274 2081

 

La città di San Salvo

Social Media